IL PIZZAIOLO

Liviu Ceoflec

Nato a Bucarest il 13 giugno 1990, fa il suo ingresso nel mondo del lavoro all’età di 18 anni, iniziando il suo percorso nel mondo della ristorazione. Per sei mesi si alterna fra barista, cameriere e aiuto cuoco fino a quando, nel 2009, fa la prima esperienza da pizzaiolo. Si innamora di quest’arte, del gesto semplice di impastare, di modellare, di condire la pasta con estro e creatività. La prima pizzeria in cui lavora è gestita da un connazionale che, dopo aver vissuto alcuni anni in Italia, decide di tornare alla sua terra natale per aprire un’attività. Le pizze sono qui realizzate esclusivamente da asporto, ma Liviu è ambizioso e vuole crescere. La sua voglia di apprendere lo porta in realtà più strutturate, dove arriverà a coprire il ruolo di manager, fino a gestire tre punti vendita. 

eeeeee.jpg

Nel 2013 raggiunge Torino, dove finalmente avrà la possibilità di imparare l’arte della pizza. Dopo cinque mesi di ambientamento, inizia la sua nuova avventura in un locale della provincia, un ristorante di famiglia, dove si specializza nella pizza napoletana. Arriva il 2016, l’anno dell’incontro con Carlo Ricatto che, consapevole di avere un forno a legna inutilizzato in cucina, gli propone, quasi per gioco, l’idea di riattivarlo. Qualche mese dopo, il 16 dicembre 2016, inaugura Bricks, un ristorante‐pizzeria con la sezione pizza diretta proprio da lui, Liviu Ceoflec. I primi quattro mesi sono dedicati a fare prove sulle farine e sugli impasti, migliorati attraverso il confronto con importanti riferimenti piemontesi del mestiere. Poi, nel tempo, il locale ottiene sempre più consenso fra il pubblico e gli addetti al settore. Con il tempo, Liviu arricchisce la proposta con la pizza al padellino, la farinata e i vaporini, piccoli panini che nascono dalla rivisitazione dei bao cinesi.

IL FORNO A LEGNA

Bricks è una pizzeria, una dispensa, un luogo d’incontro.
È un forno a legna, una piadina fatta a mano, una birra artigianale.
Bricks è un “muro” di mattoni, che si innalza sempre più alto e variopinto.
È un luogo che si arricchisce ogni mese di nuove proposte.
Bricks è un involucro, che custodisce la grande tradizione gastronomica italiana.

570.jpg
897.jpg

Dopo l'aperitivo, preparato con una selezione di prodotti ricercati, a cena è possibile degustare la pizza e tutte le creazioni di Liviu Ceoflec realizzate con forno a legna, tra cui la Margherita sbagliata, la Tomato connection, la Bra e friarielli e la Nord-Sud, avendo inoltre la possibilità di scegliere tra l’impasto classico, con farina di tipo 1 e lievito di birra fresco, il 100% integrale, l’enkir e il blend che varia ogni mese. Nel weekend viene servito il brunch, formula nella quale è possibile ordinare un piatto a scelta dalla carta oppure uno dei menu.